« archivio

« | »

22/10/2018

Allieve qualificate per la ‘zona tecnica’
Ottima gara per le Gold, continua la corsa verso la finale nazionale

 

La crescita delle Allieve Gold continua in casa Pro Lissone, le ginnaste bianco blu di scena domenica 21 ottobre al PalaUnimec di Arcore per la seconda prova regionale del Campionato di squadra Allieve, infatti hanno mostrato più sicurezza, concludendo una prova da incorniciare.
La formazione, allenata da Roberta Besana, Claudia Ferrè, Gabriella Rizzi e Alessia Praz, è composta da Camilla Redaelli, Beatrice Troiani, Matilde Lecchi, Duong Vimercati e Gaia Petrin, e rispecchia quella della prima prova.
Le atlete -accompagnate in pedana da Besana e Filippo Dassi- più consapevoli delle loro capacità in un campionato tutt’altro che semplice, dovevano soprattutto trovare più fiducia in loro stesse e cancellare le cadute alla trave in cui erano incappate nella prova d’esordio.
E proprio dall’asse di 5 metri è iniziato il cammino verso la conquista della ‘zona tecnica’, la fase preliminare alla finale nazionale.
Fiato sospeso per i tifosi delle tigrotte, che non hanno potuto fare altro che applaudire quattro esecuzioni quasi perfette, quattro prove che hanno cancellato i fantasmi del passato e lanciato le ginnaste a tutta grinta in gara.
Attrezzo dopo attrezzo, esercizio dopo esercizio, le ragazze sono riuscite a infilare esecuzioni impeccabili, al massimo delle loro possibilità, con un volteggio eccelso e bellissime esecuzioni al corpo libero, buona anche la parallela dove però sono penalizzate da bassi valori di partenza.
La squadra della Pro Lissone Ginnastica conclude al 5° posto con 168.550, un ottimo risultato che le vede a soli 2 punti dal podio.
‘Le ragazze sono state praticamente perfette -sottolineano con soddisfazione i tecnici bianco blu- la bassa nota di partenza agli staggi ci ha negato il podio, ma stiamo facendo il possibile per migliorare. Grazie a questo risultato siamo riusciti a centrare il nostro obiettivo, e a qualificarci per la zona tecnica in programma il 10 e 11 novembre a Mortara, appuntamento fondamentale per poter accedere alla finale tricolore’.