« archivio

« | »

29/04/2019

il ruggito delle tigrotte
Junior/Senior: tutte qualificate per finale nazionale. Spettacolo Silver ‘in casa’

 

Lungo fine settimana di emozioni e soddisfazioni per la Pro Lissone Ginnastica, che in tre giorni di competizioni ha visto il settore femminile centrare tutti gli obiettivi della vigilia.
Ad aprire il weekend, la tre giorni di gara del Ripescaggio nazionale, a Mortara, occasione unica per ottenere l’accesso alla finale tricolore di Catania, in programma dal 24 al 26 maggio, appuntamento ad alta tensione dove le ginnaste si giocano il tutto per tutto per agguantare un posto tra le migliori d’Italia.
Tra loro anche le 5 tigrotte di Claudia Ferrè, Gabriella Rizzi e Alessia Praz, più determinate che mai a dire la loro in gara. Tigrotte che quando bisogna ruggire lo sanno fare benissimo, ed è con questo spirito che la caccia al pass è iniziata, con una super Anaida Cipolleschi, Junior 3, che venerdì 26, senza troppi complimenti, prima sale agli staggi e poi infila due salti da manuale, qualificandosi così in due attrezzi su due, volteggio e parallele, comprando direttamente il biglietto per la Sicilia.
Sabato è il turno delle Senior 2 e Junior 2: le compagne bianco blu non possono lasciar partire Anaida da sola, e così, con la grinta e l’orgoglio che contraddistinguono le ginnaste della Pro, infilano una serie di esercizi validi che valgono a Valeria Fabiani la finale nazionale a parallele e volteggio, a Giada Maraldi quella a parallele, ed infine a Rebecca Arienti la prova tricolore a trave e corpo libero.
Domenica ultima giornata di gara, con le Senior, che hanno visto impegnata per la Pro Lissone, Sofia Solari, specialista al volteggio, che si è misurata su due salti diversi: prima ha proposto una ‘ribaltata, salto avanti carpiato’, poi uno yurchenko avvitato, due salti di gruppi differenti completati in modo impeccabile che, oltre alla pioggia di applausi, gli sono valsi un bonus di mezzo punto e il primo posto in classifica, una medaglia d’oro che difenderà con i denti sulla rincorsa in terra sicula.
‘Un weekend eccezionale, che premia l’impegno di tutte le ginnaste -commenta all’unisono lo staff bianco blu-: in questi tre giorni abbiamo visto in gara ginnaste forti e determinate, tutte volevano la finale, e per il lavoro e il cammino fatto insieme lungo questo anno, dobbiamo dire che tutte si meritavano davvero di centrare l’obiettivo. Siamo davvero soddisfatte di loro, e ora, è con questo stesso carattere che vogliamo presentarci a Catania’.
‘Non c’è molto da aggiungere, meglio di così non poteva andare -commenta il presidente della Pro Lissone, Roberto Marcelloni- tutte le ginnaste qualificate e il primo posto al volteggio con Sofia: un fine settimana da incorniciare, siamo tutti davvero entusiasti dei risultati ottenuti dalle nostre ragazze e dalle loro allenatrici’.
Pro Lissone e Presidente ‘in festa’, non solo per i risultati di Mortara ma, come anticipato, per tutto il settore femminile di via Dante, di scena anche in casa, con le ginnaste di Roberta Besana, Filippo Dassi, Marta Manganoni, Beatrice Monguzzi e Federica Spadone impegnate al PalaFarè, il 27 e 28 aprile, in occasione della seconda prova del Campionato Silver, zona Monza e Brianza e Varese, dove la Pro, con un grande spettacolo di coreografie ed esercizi, ha conquistato ben 4 vittorie. Sfogliando le classifiche, grande successo di Laura Carovillano, tra le LB3 junior 3 che, infilando una serie di ottimi esercizi su tutti gli attrezzi, sale sul gradino più alto del podio. Medaglia d’oro meritata anche per Carol Messina, tra le LC3 senior 1, grazie ad un ottimo corpo libero. Martina Redaelli vince con largo margine tra le LC3 junior 2, e ottiene il miglior punteggio generale tra tutte le categorie. Brillante vittoria anche per Gaia Silva, tra le LA3 allieve 4, con una grande prova su tutti gli attrezzi. Duong Vimercati e Gaia Petrin, tra le LC3 junior 1, condividono il secondo gradino del podio dopo una bellissima gara, ancora migliorabile.
Sofia Manganoni, alla sua prima gara individuale tra le silver conquista la piazza d'onore tra le LA3 senior 2. Giulia Brambilla si conferma tra le migliori LB3 senior 1, accaparrandosi il terzo gradino del podio. Terzo gradino del podio anche per la ‘new entry’ Gaia Nichetti che, tra le LA3 junior 3, conduce una gara molto precisa.
Buone prestazioni della giovane Sofia Usuelli (allieve 4) già capace di gareggiare in LC3 e della giovanissima Ginevra Insalaco tra le LA3 allieve 1 che non commette errori, ed ha anche ampi margini di miglioramento. Tra le LC3 junior 1, Beatrice Troiani giunge quarta a causa di un insolito errore alla trave. Ottimo quarto posto per Gaia Raddrizzani (LC3 senior 1) che sfiora il podio al termine di una prestazione di carattere.
Contemporaneamente si è svolta ad Alzate Brianza la prima prova del campionato silver LC. Buone prove di Matilde Lecchi (junior 1) Diana Brioschi (senior 1) che vedono allontanarsi il podio a causa di una giornata no alla trave, ma sapranno certamente rifarsi in occasione della prossima gara prevista per l'11 e 12 maggio.