« archivio

« | »

21/05/2019

Pro Lissone Gold: impresa di Mazzola: campione italiano A3
3* De Pieri (A4) e 4* Galimberti (J2). Montrasio convocato in nazionale Junior

 

Fine settimana ad alto tasso adrenalinico per i ragazzi della Pro Lissone Ginnastica di Luigi Attanasio, Anna Plebani e Riccardo Galbiati, impegnati nella finale nazionale del campionato individuale Gold A/J/S (Allievi, Junior e Senior), di scena a Padova, con numerosi ginnasti bianco blu che sono riusciti a centrare la finale tricolore.
Apriamo la cronaca con la categoria allievi A3, con la gara in rimonta di Pietro Mazzola che, dopo un errore al primo attrezzo, il volteggio, ritrova grinta e concentrazione ed esegue alla perfezione gli altri cinque esercizi, conquistando con margine il titolo di Campione italiano per il secondo anno consecutivo. ‘Per capire l’impresa di Pietro, basta dire che al termine della prima rotazione era 18°, ha combattuto, attrezzo per attrezzo, riuscendo a conquistare nuovamente il titolo con più di un punto di distacco dal secondo. Una gara eccezionale’ commenta Attanasio.
Nella categoria A4, altra gara combattuta per il titolo, fino all’ultimo attrezzo, per Annibale De Pieri: lo frena una piccola sbavatura a corpo libero, ma grazie alla perfetta esecuzione degli atri esercizi conquista il terzo gradino del podio.
Ottima prova anche per il più piccolo, Alberto Redaelli, che nella categoria A1 porta a termine dei buoni esercizi a tutti gli attrezzi e chiude in sesta posizione.
Nella categoria A2, Federico Cibella, con delle esecuzioni più che lodevoli manca il podio, ma resta incollato ai migliori macinando esperienza per le prossime prove.
Livello altissimo nella categoria A5, con Simone Buzas e Roberto Ripamonti che si classificano rispettivamente 11esimo e 15esimo; lodevole la loro condotta anche se entrambi scontano un paio di sbavature che li frenano nella corsa verso il podio.
Nella categoria Junior prima fascia, Achille Montrasio presenta nuovi elementi che gli permettono di aumentare i punteggi di partenza, paga alcune imprecisioni che lo fermano in 12esima posizione, ma l’obiettivo per lui era testare le routine e le nuove difficoltà in vista del suo debutto con la maglia della nazionale italiana Juniores, in programma nel fine settimana del 25/26 maggio, a Budapest dove si terrà un importante incontro internazionale; una convocazione prestigiosa che riempie di gioia e orgoglio tutta la Pro Lissone Ginnastica, a partire dallo staff tecnico guidato da Attanasio, fino al presidente Roberto Marcelloni. Nella categoria junior seconda fascia, gara al cardiopalma anche per Mirko Galimberti conduce un’ottima gara che lo vede in corsa per il titolo fino all’ultimo attrezzo, purtroppo un errore in uscita alle parallele lo fa scivolare ai piedi del podio, in quarta posizione. Saprà sicuramente rifarsi e già tra due settimane tornerà in pedana a Seveso, anche lui con la maglia azzurra, per il quadrangolare Italia-Germania-Francia-Russia.
Al termine di questo intenso fine settimana, lo staff tecnico del settore maschile ha espresso grande soddisfazione per la prova di tutti i ginnasti.